Salve,
io non voglio raccontarvi di me, ma voglio parlare di voi, sì di voi!
Se oggi tutto questo è possibile, se tutto è diventato realtà devo dire grazie a voi.
Prima devo ringraziare mia moglie, il miglior coopilota sulla piazza, una vera donna con la D maiuscola, una madre delle nostre piccole gioie sempre attente e premurosa. Le mie tre principesse!
Poi la mia Meravigliosa Famiglia che è sempre presente in ogni momento, anche in quelli no, della giornata. Poi voi, amici miei, che avete creduto nella mia idea portandola avanti come sogno comune.
Grazie a chi non è qui ed a voi che stasera siete con noi e che avete sostenuto il progetto sino in fondo.
Ma questa sera il mio più affettuoso grazie va ad uno tra voi, un uomo che non conoscevo sino a ieri ma che lo scorso anno vedevo e, già in compagnìa della Sla, mi chiedevo: scenderà mai a toccare l’acqua del mare, riuscirà a lasciare il lungomare per un’ora felice? Ebbene sì!
Ringrazio Dario che ha ispirato tutto questo, a gennaio pensando a lui ho partorito il mio sogno, il nostro sogno.
Grazie a Dario. Se TUTTI AL MARE oggi è una realtà, è anche merito tuo.
Noi abbiamo coniato una frase, IO POSSO… è VINCERE OGNI GIORNO e ci piace aggiungere che è VINCERE OGNI GIORNO PER TUTTI.
Grazie, grazie e ancora grazie a tutti!!!
Gaetano Fuso
San Foca, 3 agosto 2015