“Ma voi, quando «La Terrazza» è chiusa, cosa fate?”.
Questa è una delle domande classiche che gli ospiti ci rivolgono durante l’estate, quando, tra un bagno e quattro chiacchiere sotto l’ombrellone, raccontiamo dell’Associazione 2HE e dei volontari di IO POSSO che sostengono il progetto. La domanda è più che legittima e una risposta è doverosa. Siete pronti a conoscere “tuttalaveritànientaltrochelaverità”?

Se immaginate che gli iopossini siano “animali estivi” che dal 16 settembre al 14 giugno se ne vanno in letargo, a godersi il meritato riposo dopo le fatiche estive, vi sbagliate di grosso!
Garantire ogni anno l’apertura e la fruizione (ricordiamolo: completamente gratuita) de «La Terrazza “Tutti al mare!”» è qualcosa che impegna tutti i volontari coinvolti nel progetto a stringere partnerhip, raccogliere fondi, farci conoscere, mantenere i contatti con gli ospiti e i sostenitori,… quindi il lavoro è tanto ed è su più fronti. Per averne un’idea, vi sveliamo qualche frammento del “dietro le quinte” invernale.

Proprio mentre state leggendo queste righe, le chat degli iopossini pullulano di idee, proposte, appuntamenti da fissare, incastri di date, divisioni di compiti.
C’è chi si sta dedicando ad organizzare la cena di beneficenza (in programma per il prossimo 1 dicembre) ed è tutto preso da location da visitare, fornitori da contattare, ospiti da invitare… C’è chi si sta occupando delle iniziative natalizie, chi dei gadget, e chi sta raccogliendo i cimeli sportivi da mettere sule nostre aste on-line. C’è chi è impegnato sul delicato fronte istituzionale cercando di consolidare il lavoro di rete con le istituzioni e le associazioni che già ci sostengono e, al tempo stesso, cerca di creare nuovi legami. Per non parlare dei vari interventi “di testimonianza” che ci richiedono da più parti,  degli occasionali “banchetti” per farci conoscere, della “Borsa Maestra Enza”, delle quotidiane attività di comunicazione, fino ad arrivare alla festa di primavera e ad alcuni eventi speciali (in ambito sportivo, culturale,…) che fremiamo di raccontarvi ma che dobbiamo ancora tenere un po’ nascosti finché non saranno diventati ufficiali.
Nuove sfide, nuovi obiettivi, nuovi progetti… Le nostre menti non smettono di sognare in grande, di generare nuove prospettive e le nostre mani devono abituarsi a lavorare a pieno ritmo, senza sosta.

Anzi no, dobbiamo confessarlo: una piccola sosta l’abbiamo fatta. Qualche giorno fa i soci di 2HE si sono concessi una serata di convivialità, nella quale festeggiare l’ottimo andamento della stagione 2017 insieme al nostro Capitan Gaetano.

Ma si sa che le squadre vincenti sono quelle che fanno i pit-stop più rapidi. Quindi non indugiamo sugli allori e… via, al lavoro!
L’estate 2018, a pensarci bene, è dietro l’angolo.